fbpx

I paesaggi delle Marche

L’ora d’oro (prime luci a Sirolo)

Il mare è senza strade, il mare è senza spiegazioni (Alessandro Baricco)   Un giorno nuovo sta iniziando, dorato, tutto da scrivere e pieno di promesse, nel foglio di carta della vita. Qualcuno deciderà di continuare il racconto del giorno prima, aggiungendo o cancellando paragrafi nell’intenzione di migliorare la sceneggiatura. Altri, stanchi delle difficoltà o desiderosi di altro, decideranno di chiudere il libro e di iniziarne uno nuovo. Tutto scorre, tutto cambia e niente è immutabile nella vita, niente è…

Read More

Hill we go – Girovagando su quelle colline

“”Siamo nati per girovagare su quelle colline.” (C. Pavese)    Ho scattato questa foto 5 mesi fa, quando la primavera stava finalmente prendendo il posto dell’inverno sciogliendo sulle creste del Priora e del Berro le ultime nevi. Adesso che l’inverno sta di nuovo per tornare con i suoi venti freddi e la sua candida neve, vive in me il ricordo di tutta la strada che durante questi ultimi mesi ho percorso, e tutte le emozioni che questa meravigliosa terra ha…

Read More

Impressioni di fine settembre

“Nell’autunno par che il sole e gli oggetti siano d’un altro colore, le nubi d’un’altra forma, l’aria d’un altro sapore”. (Giacomo Leopardi)   Come ogni anno, sul finir di settembre l’autunno entra in scena e d’un tratto il mondo sembra cambiare colore, mutare di tono, vibrare più intensamente. In autunno il calore e i colori dell’estate svaniscono progressivamente sostituiti dai primi venti freddi che iniziano a pungere le colline imbrunite dai raggi dorati del sole. Nelle campagne fervono i lavori…

Read More

Risveglio (Alba a Sirolo) – Le prime luci del giorno dalla grotta Urbani

Nessun giorno è uguale all’altro, ogni mattina porta con sé un particolare miracolo, il proprio momento magico, nel quale i vecchi universi vengono distrutti e si creano nuove stelle. (Paulo Coelho)   La natura può essere inquieta e distruttrice nelle sue insondabili profondità ma al tempo stesso quieta e creatrice nelle sue esteriori realtà. Ogni giorno la natura fa sorgere il sole da est e, in un rincorrersi e susseguirsi di delicati e tenui colori, il cielo lentamente si accende,…

Read More

La basilica di Loreto e la colomba (nel cuore)

In Italia, nel mese d’agosto, persino Dio è in vacanza. (Gabriel García Márquez)   Riconosco le belle giornate d’agosto. L’estate piena, matura, col cielo blù, il sole alto e intenso, e tutte le ore davanti, da vivere fino a sera. Quel giorno, arrivato sul lungomare di Scossicci, osservo in lontananza la bellezza del Santuario di Loreto e decido di scattare una foto al panorama ma proprio in quel momento una piccola colomba in un battibaleno si posiziona su di un…

Read More

Il profilo del Monte Conero disegnato dai rami di un albero

“Tu. Tu sei del mondo la mia più cara forma, figura, tu sei il mio essere a casa. Sei casa.” (Mariangela Gualtieri)     Il Monte Conero è sicuramente uno dei tratti distintivi più belli e affascinanti delle Marche. Un promontorio maestoso di roccia calcarea che si erge dalle acque dell’Adriatico e che rimane sempre ben visibile da qualunque parte della regione ci si trovi. Una forma amata e conosciuta da chiunque abiti o frequenti i nostri territori, sinonimo di…

Read More

Raggi di sole nel buio della sera, è l’estate che non si è arresa

“E’ una cosa seria semplicemente l’essere vivi, in questo fresco mattino, in questo mondo spezzato.” (Mary Oliver)     Così, nel bel mezzo di luglio, è capitato che l’inverno d’un tratto sia tornato a spezzare con il suo grigiore tutti i colori della bella stagione. Ma come il giorno non lascia mai completamente lo spazio alla notte, così anche il sole torna sempre a splendere, facendosi largo tra le nuvole grigie e il buio dell’oscurità, illuminando di nuovo la vita…

Read More

I colori dell’ultima fioritura di Castelluccio prima del terremoto

  Ci sono fiori dappertutto per chi è capace di vederli (Matisse)   Castelluccio è un luogo magico e incantato, unico al mondo, situato nel cuore della Valnerina e all’interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini; è posizionato in cima a una piccola collina e al centro di un vasto altopiano che comprende il Pian Grande, il Pian Piccolo e il Pian Perduto, su cui domina l’imponente Monte Vettore. Tra giugno e luglio, questo pittoresco paesino si trasforma in un…

Read More

L’infinito all’improvviso

“Al di là delle idee di giusto e sbagliato c’è un prato. Incontriamoci là”. (Rumi)   E’ passato un anno da quando osservai, in rigoroso silenzio, questo paesaggio. Laggiù in fondo, sulla linea dell’orizzonte, i Monti Sibillini sembravano attendere una mia parola e il vento, che soffiava debole ma deciso, sarebbe stato, ne sono sicuro, il loro messaggero. Ma i tanti pensieri che affollavano la mia mente non produssero parole e in realtà fu il vento che portò a me…

Read More

Il porto di Civitanova alle idi di aprile

[quote]”Il mare è piatto e brilla come se tutte le stelle della notte precedente ci fossero cadute dentro.” (Milena Busquets)[/quote] Ci sono giornate di primavera che brillano dei colori del mare e che restano nel cuore. Come quel giorno alle idi di Aprile quando tutto sembrava luccicare di felicità per il primo caldo che finalmente tornava ad annunciare la bella stagione. Il placido rumore delle onde, i riflessi del sole, i gesti dei pescatori e le chiacchiere delle persone al…

Read More
Info Box

Gianluca Storani
Macerata, Le Marche, Italia
E-Mail: info@giast.com

Tel: 346.4003567
P.iva 01900440437

Seguimi sui social
Utilizzo e condivisione

Puoi condividere le mie opere fotografiche, videografiche e letterarie così come sono senza apportare modifiche, citando il nome dell'autore. Per utilizzale a scopo commerciale o pubblicitario contattami senza impegno.