I nomi dei Monti Sibillini da Macerata (Infografica)

 
quoteIn nessun punto dell’Appennino Centrale il fascio di catene parallele della Penisola possiede una compattezza ed una maestosità oserei dire alpina come nei Monti Sibillini.
Cesare Lippi-Boncampi

 

I Monti Sibillini sono una catena montuosa appenninica che si erge nel cuore dell’Italia tra le Marche e l’Umbria. Fin da tempi antichissimi questi luoghi sono legati a miti, leggende e racconti di misteri e magia che ne hanno accresciuto il fascino e la bellezza. I Sibillini sono anche il quarto massiccio montuoso per altezza dell’Appennino continentale e molte cime superano i 2000 metri di altitudine.

Per molto tempo mi sono domandato quali fossero i nomi delle cime dei Sibillini. Questa esclusiva infografica, e le altre della serie Infotografiche delle Marche, è la risposta che, dopo tanti anni di attesa e tanti mesi di lavoro e di ricerca, sono riuscito ad ottenere e che ho deciso di condividere con tutti voi.

Firma-Gianluca-Storani-150px
 
 


I nomi delle Cime dei Sibillini

Data: Giugno 2015
Luogo: Macerata
I nomi delle Cime dei Sibillini da Macerata - Gianluca Storani Photo Art (ID: 1-1306i)

© 2015 - 2018 Gianluca Storani Photo Art - Storie, immagini, emozioni.
Puoi condividere l'opera fotografica così com'è ma in nessun caso puoi sovrascrivere, tagliare o modificare senza il consenso dell'autore. Per utilizzarla a scopo commerciale o pubblicitario contattami senza impegno. Per maggiori informazioni leggi copyright e condizioni di utilizzo.

Richiedi una stampa di questa foto.

Lasciati emozionare dai colori delle Marche. Non perdere l'occasione di regalarti una riproduzione certificata di quest'opera fotografica. Riempi il seguente modulo per inviare la tua richiesta e ricevere ulteriori informazioni.

Esempio di quadro

Il servizio è attualmente disponibile a Macerata e provincia.

Scopri il mio libro Le Marche nel cuore
Fotoracconto della terra maceratese che resiste.

Scopri il mio libro Macerata e i paesaggi delle Marche
Un viaggio affascinante nelle meraviglie delle Marche.

 

 

Commenta