quoteVoglio fare con te quello che la primavera fa con i ciliegi.
(Pablo Neruda)

 
Finalmente è di nuovo tempo di ciliegie, visciole, amarene e di tutti i frutti della natura da raccogliere nei generosi rami degli alberi che con la Primavera sono sbocciati a vita nuova. Ne ho raccolte in abbondanza (ci farò il vino di visciole) ma la natura è maestra e di questi tempi ci insegna che tutto si manifesta grazie al paziente scorrere del tempo. Nel tempo infatti ho visto fiorire le gemme e i fiori, ascoltato il vento sibilare tra i rami facendo risuonare le persiane, mentre l’acqua scorreva, nutriva e si trasformava in linfa per poi generare, grazie al calore del sole, un delicato e dolce frutto. Sono convinto che questo è l’amore spiegato dalla natura.

In questa foto un bel grappolo di ciliegie appena raccolte dall’albero, è la natura che pazientemente dona i suoi frutti al mondo.

Firma-Gianluca-Storani-150px
 
 


Grappolo di ciliegie

Data: Maggio 2017
Luogo: Macerata
Grappolo di ciliegie (ID: 3-7707)

[box style="rounded" border="full"]
© 2015 - 2018 Gianluca Storani Photo Art - Storie, immagini, emozioni.
Puoi condividere l'opera fotografica (e letteraria) così com'è ma in nessun caso puoi modificarla senza il consenso dell'autore. Per utilizzarla a scopo commerciale o pubblicitario contattami senza impegno. Per maggiori informazioni leggi copyright e condizioni di utilizzo.
[/box]

[google_plusone size="standard" annotation="bubble" language="Italian"] [twitter url="http://www.giast.com/photography/servizi/" source="gianlucastorani"] [fbshare style="button_count" showfaces="false" width="450" verb="like" font="arial"] [fblike style="button_count" showfaces="false" width="450" verb="like" font="arial"]