Leopardi era un figo

Leopardi era un figo.
(xxx)

Dovremmo davvero tutti essere consapevoli della grandezza di questo nostro illustre conterraneo. Come scrisse Annalisa Strada, autrice dell’incipit di questo post e dell’omonomo libro, il nostro sommo poeta sceglieva parole con sfumature e significati diversi seguendo regole antichissime per creare non solo un testo ma qualcosa che addirittura lo trascendesse. Per capire meglio tutto questo e restare davvero a bocca aperta vi invito a seguire questo stupendo video https://youtu.be/TcYhVHfceSQ

La statua di Leopardi a Recanati
Gianluca Storani Photo Art (Cod. 3-2242)

[maggiori_informazioni]

Condividi:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *