Macerata di bianco, la città sommersa dalla neve del Gennaio 2017

quote “Si dice che quando cade la neve l’umanità ha l’anima bianca”
(Romano Battaglia)

 
 
Il 17.1.17 lo ricorderò a lungo. Quel giorno dalla data speciale, sono uscito di casa di mattino presto con l’intenzione di vivere il più intensamente possibile la neve che lungo tutta la notte era caduta copiosamente e che ancora al mattino scendeva senza sosta.

Raggiunta un po’ avventurosamente la città, ho iniziato a camminare per la strade e i vicoli del centro, respirando l’aria fresca e ascoltando il silenzio di quel momento inusuale. Non è stato facile riuscire a scattare delle foto sotto l’incessante tormenta che mi ha accompagnato durante tutta l’avventura ma quel che resterà dentro di me sarà il candore di Macerata mentre la vita, rallentata, le conferiva un’anima calma, placida e silente.

In questa foto Piazza Guglielmo Marconi di Macerata imbiancata e sotto la neve che scendeva incessantemente.

Firma-Gianluca-Storani-150px
 
 


Macerata di bianco

Data: 17 Gennaio 2017
Luogo: Piazza Guglielmo Marconi, Macerata
Macerata di bianco - Gianluca Storani Photo Art (ID: 3-4008)

© 2015 - 2018 Gianluca Storani Photo Art - Storie, immagini, emozioni.
Puoi condividere l'opera fotografica (e letteraria) così com'è ma in nessun caso puoi modificarla senza il consenso dell'autore. Per utilizzarla a scopo commerciale o pubblicitario contattami senza impegno. Per maggiori informazioni leggi copyright e condizioni di utilizzo.

Richiedi una stampa di questa foto.

Lasciati emozionare dai colori delle Marche. Non perdere l'occasione di regalarti una riproduzione certificata di quest'opera fotografica. Riempi il seguente modulo per inviare la tua richiesta e ricevere ulteriori informazioni.

Esempio di quadro

Il servizio è attualmente disponibile a Macerata e provincia.

Scopri il mio libro Le Marche nel cuore
Fotoracconto della terra maceratese che resiste.

Scopri il mio libro Macerata e i paesaggi delle Marche
Un viaggio affascinante nelle meraviglie delle Marche.

Commenta