Le Marche nel cuore. Per ripartire dopo il terremoto.

Riflessione post terremoto

Dal mio profilo Facebook:

Come sapete ancora una volta la terra ha tremato e colpito le Marche già duramente provate dal terremoto dello scorso agosto.

Stavolta a farne le spese sono stati alcuni dei paesi più belli e caratteristici che abbiamo: Visso, Castelsantangelo sul Nera, Ussita e Camerino, su tutti. Dei gioielli di rara bellezza già gravemente provati dal sisma precedente e che ora si trovano letteralmente a terra. E stavolta ripartire sarà ancora più difficile di prima.

Ciononostante, lo spirito di noi marchigiani è sempre stato laborioso e concreto, e sono certo che anche questa volta riusciremo rialzarci e a tornare più forti e più belli di prima. Comunque vada, terremo botta, colpo su colpo.

Nei prossimi giorni pubblicherò qualche foto dei luoghi colpiti dal sisma, così come apparivano nel fiore della loro bellezza ai miei occhi innamorati, della mia terra. Per sperare insieme a voi, per pensare positivo e per tornare di nuovo a vivere.

Perché le Marche sono infinite, come i suoi paesaggi, come le sue meraviglie e come le sue vite.

Firma-Gianluca-Storani-150px

le marche - terremoto

Condividi:

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *